ripensiamovenezia.it

Pensieri e parole dei veneziani per il futuro dei veneziani

ripensiamovenezia.it header image 2

Trasparenza amministrativa: delibere e determinazioni on line? Speriamo!

9 ottobre 2007 · 6 commenti
Link permanente: http://ripensiamovenezia.it/trasparenza-amministrativa-delibere-e-determinazioni-on-line-speriamo/

Riporto qui di seguito una e-mail che ho inviato il giorno 9 ottobre 2007 al Sindaco di Venezia, prof. Massimo Cacciari in relazione alla pubblicazione di informazioni utili al cittadino all’interno del sito Web del Comune di Venezia.

Gent.mo Sindaco,Le scrivo in relazione ad una mancanza riscontrata nel nuovo sito internet del Comune di Venezia.Sino a qualche anno fa, e precisamente al 2004, risultava possibile consultare direttamente on-line l’elenco delle delibere di giunta e di consiglio, a garanzia di una trasparenza amministrativa verso i cittadini.Purtroppo consultando il sito Web ora non risulta possibile ottenere alcuna informazione e rivolgendomi al servizio URP tramite Web (al quale va dato atto di essere sempre disponibile ed attivo, con risposte nell’arco delle 24 ore successive alla richiesta) ho ricevuto la seguente risposta: 

—–
In riferimento alla Sua nota del 30 settembre 2007 La informiamo che le delibere sia di giunta che di consiglio non sono pubblicate sul sito.Per averne copia è necessaria una richiesta scritta e motivata della delibera che interessa.La visione è gratuita, il rilascio prevede invece un costo relativi alle pagine o se avviene in bollo ecc.Per ulteriori dettagli potrà contattare l’ufficio delibere tel. 041/XXXXXXXXX.
—– 

Ho fatto presente quindi la necessità di poter avere un elenco delle delibere al fine di poter segnalare quali potevano essere di interesse all’accesso. Non comprendo però come posso richiedere per iscritto “qualcosa” se non so se esiste. E soprattutto – non è il mio caso ma il caso di una persona che mi ha chiesto gentilmente di cercare per suo conto le informazioni – come può ottenere informazioni specifiche una persona non udente e residente al di fuori del comune? Tale domanda ho posto in seconda battuta, ma ahimè non ha avuto riscontro. 

Tecnicamente non vi sono problemi nella pubblicazione dei soli “titoli” delle delibere, magari organizzate per argomenti. Vi sono esempi sia di amministrazioni locali (Provincia di Venezia e Regione del Veneto lo fanno), anche piccole (ci sono piccoli comuni del Sud, come Sala Consilina ed altri, che rendono disponibili pure gli elenchi delle determinazioni dirigenziali). Anche il comune di Palermo, in segno di trasparenza, rende disponibili almeno i titoli dei documenti. 

Le chiedo pertanto, proprio per garantire un diritto all’informazione al cittadino ed allo stesso tempo per dimostrare volontà verso una buona gestione e trasparenza amministrativa, se nei prossimi mesi sarà possibile ottenere tali informazioni direttamente dal sito Web, così come prevede pure il CAD (Codice Amministrazione Digitale) che lo pone come obbligo per le PA centrali già dal 1 gennaio 2008, con auspicio che le stesse informazioni vengano rese disponibili anche dalle P.A. locali (art. 53 e 54 del D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82). 

Sicuro di un riscontro,cordiali saluti. 

Roberto Scano
venezia@ripensiamo.it

Tags

Tags: Senza categoria

6 commenti ↓

  • 1 elcodega // 9 ott 2007 alle ore 19:45

    Dimenticavo di far presente che le delibere delle Municipalità, invece, sono disponibili.

  • 2 Trasparenza amministrativa dal sito del Comune di Venezia ¦ PolettoGioacchino[dot]com // 12 ott 2007 alle ore 11:13

    [...] al Cittadino nei vari siti web comunali ? A Venezia come funziona ? Riporto qui di seguito una e-mail che Roberto Scano ha inviato il giorno 9 ottobre 2007 al Sindaco di Venezia, prof. Massimo Cacciari [...]

  • 3 Gioacchino Poletto // 12 ott 2007 alle ore 11:30

    Aumentano le tecnologie, aumenta la diffusione della rete e la pubblica amministrazione come risponde ? tagliando i servizi !!!!
    Non ci posso credere, non bastava la riduzione della linea per internet ai dipendenti (e via con un mancato diritto), ma ora si passa al SODO negando un diritto ad un cittadino.
    Lo faranno perché i signori della segreteria che deve dare queste informazioni non lavorano ? Non hanno una software house che sappia fare un sito accessibile ? Ci siamo noi !
    Ma non si parla solo di accessibilità, ma del diritto all’informazione ed in secondo piano alla creazione di una BARRIERA ARCHITETTONICA, ad un aumento di spese (fax, carta, etc. etc.).
    Ma ci avranno mai pensato o si svegliano la mattina e prendono decisioni ?
    In fin dei conti è anche colpa nostra come cittadini… facciano bene o facciano male li paghiamo lo stesso … ah mia povera Italia e mio povero Veneto. Quando leggo della mia regione leggo sempre cose negative …

  • 4 po?yczki bez bik kokos // 21 giu 2013 alle ore 0:34

    My brother suggested I would possibly like this blog.
    He was once entirely right. This put up truly made my day.

    You can not consider just how much time I had spent for this info!
    Thank you!

    Feel free to visit my web blog – po?yczki bez bik kokos

  • 5 bitcoin security // 8 ott 2014 alle ore 3:13

    I’m no longer positive the place you’re getting your information, but good topic.
    I needs to spend a while finding out more or figuring out more.
    Thanks for fantastic info I used to be on the lookout for this information for my mission.

  • 6 fashion trends // 8 ott 2014 alle ore 3:20

    It is in point of fact a great and useful piece of
    information. I’m satisfied that you simply shared this useful info with us.
    Please keep us up to date like this. Thanks for sharing.

Lascia un commento